31.

Viaggiare in treno mi fa sempre un certo senso. Quando prendi l’ aereo è tutto più immediato: parti da A e arrivi a Z.
Con il treno, invece, tra A e Z vi sono altre 19 lettere. E queste 19 lettere non sono altro che 19 diversi paesaggi, colori, odori (anche se al momento l’unico odore annusabile è di gomma bruciata), persone: 19 diverse vite. Ecco, sto attraversando le 19 vite dell’alfabeto che uniscono Roma a Lucca.

Annunci

11 pensieri su “31.

  1. bello guardare fuori dal finestrino, veder passare come diapositive tante immagini diverse nei colori e nelle forme… se non si considerano i disagi vari ed eventuali del viaggio in treno, sicuramente questo modo di spostarsi è il più poetico di tutti, almeno per me :)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...