13.

Suppongo, presumo, penso, ritengo… ho l’ardire di credere che tu abbia avuto nella tua vita, lunga o corta che essa sia/sia stata, una qualche forma, un qualche tipo, una qualche esperienza sentimentale. Avrai avuto un fidanzato, forse due, probabilmente tre, non rinuncerei a dire quattro…sì, dicevamo; avrai avuto qualcuno da amare, da voler bene, da desiderare, a cui pensare. La vita non è facile nè molto simpatica, quindi sarà successo che quella persona da amare sia divenuta da dimenticare. Però quando ci ripensi, quando ripensi a lui/lei/loro/ a cosa pensi esattamente: al suo naso perfetto, apollineo, delicato? Alle sue mani morbide ed affusolate? A quanto era bravo a giocare a calcio (oh che orrore, non me lo prenderei mai un fidanzato calciatore)? O forse ricordi quel piccolo neo sotto il labbro, quella sua inattitudine nel giocare a frisbey, quel suo arrabbiarsi quando qualcuno gli faceva notare la sua testa a pera…insomma, non pensi ai suoi difetti, alle sue gaffe, alle sue piccole mancanze?

Nessuno è perfetto; perché la perfezione è un cammino e non un traguardo.

Con molta certezza ho detto tante stupidaggini, tante velleità. Forse, chissà, non hai mai avuto un fidanzatino (dai, quello all’asilo non vale! Ti piaceva solo la sua felpetta, che peraltro neppure si cambiava e alla lunga te ne sei accorta), un ragazzo, qualcuno d’amare. Forse, ahimè, hai sempre avuto timore di rapportarti, di confrontarti, di metterti alla prova, testarti. Forse, e chi lo sa, pensi che sia meglio starsene per le proprie piuttosto che osare, provare, tentare. Forse…forse hai solo bisogno che qualcuno ti sorrida e ti dica quello che ti dirò io ora: ovvero che vai bene così, che non c’è nulla da cambiare.

Annunci

20 pensieri su “13.

    • È proprio così! Ci si illude e si cerca una persona perfetta, al meglio delle possibilità…e poi ciò di cui ci innamoriamo, di cui sentiamo la mancanza sono proprio tutte quelle piccole cose che si allontanano maggiormente dalla perfezione o dalla nostra idea di essa!

      Grazie per i complimenti :)

  1. Nessuna acidità oggi…oggi sono come il cuore di ciobar. Bello il post…stupido non accorgersi che spesso sono proprio i difetti di una persona a spingerci all’innamoramento. Un particolare fisico o caratteriale che rende quella persona speciale ai nostri occhi. Troppo banale innamorarsi semplicemente della bellezza, di quella oggettiva, stupendo amare alla follia l’asimmetria di un volto o l’irregolarità di un naso.

  2. dammicinqueminuti ha detto:

    Amo questo post, mi ci sono rivista un sacco in certi paragrafi.
    Sembrava parlassi a me direttamente.
    Questo post, è mio, me lo stampo, basta, è mio.

  3. littleprettyflower ha detto:

    Sbadabam. Colpita e affondata, ci sono dei concetti che condivido pienamente e che ho cercato di esprimere anche io a parole in qualche mio post. è sorprendente che sia proprio un ragazzo a scannerizzare in pieno questi “sentimentalismi” delle ragazze. Complimenti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...